Luigi Patari

Luigi Patari (1827-1910)

Laureato in Medicina a Napoli fu più volte sindaco della città, svolgendo un ruolo propulsivo sui problemi più importanti della comunità, da quello sanitario alla questione sociale, inserendoli sempre in un'ottica nazionale. La sua acuta sensibilità sui temi dell'ambientalismo ne fa un personaggio di sicura impronta novecentesca. Fu direttore del ginnasio "Garopoli", collaborò sempre ai periodici locali (soprattutto al "Popolano") e nel 1885 pubblicò l'opuscolo La questione igienica in Corigliano Calabro, che ebbe una vasta eco.

Luigi Patari - Nacque l’8 aprile del 1827 da Francesco Saverio e Lucrezia Cimino. Si laureò a Napoli in medicina. Nel 1867 divenne direttore del Ginnasio-convitto “Garopoli”. Fu giornalista di Adolescenza, foglio letterario-educativo mensile, stampato a Corigliano. Collaborò alla testata Il Popolano. Firma i suoi articoli, spesso fondi, con diversi pseudonimi: Dottor Ficcanaso, Abender, Rifo, Dottor Ego. Dopo il 1908 non si hanno più notizie. Probabilmente muore qualche anno dopo a Napoli.