I Libri di Autori Coriglianesi e non

Le Botteghe di una volta a cura di Giovanni Scorzafave

Sono 54 racconti, scritti con la penna del cuore per ricordare tanti personaggi semplici e umili, che con onestà hanno dedicato una vita intera al lavoro e alla famiglia. E, forse, anche un modo virtuale per aprire tante, purtroppo troppe, porte chiuse del Centro Storico, nella speranza che qualcuna, dopo tanti anni, possa essere riaperta. Il costo del libro è di euro 15 con spedizione gratuita in tutta Italia.

Clicca qui per saperne di più

L’esplorazione botanica in Calabria nell’ottocento e la figura di Domenico Solazzi Castriota (1810-1860).

La memoria del Solazzi fu pubblicata nel 1845, l’anno stesso del Congresso scientifico. Ma da allora questa relazione è rimasta chiusa nelle pagine di quell’introvabile libretto e in ancora più rare raccolte di opuscoli botanici dove noi l’abbiamo rinvenuta.

Giuseppe Amato, pur fornendoci preziosissime notizie sulla vita del nostro, per la vastità degli argomenti che aveva da trattare nella sua Crono-istoria ci dice... Clicca qui per continuare a leggere.

 

Lessico calabrese (dialetto di Corigliano Calabro) di Luigi De Luca.

Uno dei libri più importanti sul nostro dialetto coriglianese. Nel libro sono spiegati i significati delle parole, le origini , le locuzioni e le frasi idiomatiche. Inoltre ci sono i nomi di luoghi antichi e recenti della nostra città e non manca anche un elenco dei soprannomi dei sec. XVI - XVIII.  

Clicca qui per un breve assaggio di lettura 

Uno dei Libri più importanti sulla Storia di Corigliano Calabro "Istoria Apologetica di Corigliano" di Pier Tommaso Pugliesi(14-10-1707). 

Pier Tommaso Pugliesi è uno dei maggiori esponenti della Storia culturale di Corigliano C. Nato nel 1642, professa i voti religiosi a diciottoanni e consegue poi la Laurea in Diritto a Napoli. Opera nel Convento del Carmine, posto nelle vicinanze del fiume Coriglianeto. Muore (probabilmente)nel 1712 

Clicca qui per un breve assaggio di lettura

 

Il Libro di Giuseppe Amato, Crono-istoria di Corigliano Calabro (Edizione Forni Editori). 

Un'opera straordinaria di grandissimo valore storico e culturale per la Città di Corigliano Calabro

Clicca qui per visualizzare qualche capitolo

 

Il Libro di Luigi de Luca " Nomi di famiglia in Calabria" (oltre 500 cognomi di Coriglianesi dal Medioi Evo a oggi)

Clicca qui per visualizzare qualche pagina

 

 

 

Un Libro di  Enzo Cumino, "Le Donne di Corigliano Calabro" dal 1300 a 2011. Clicca qui per un breve assaggio di lettura

 

 

 

Un Libro di Antonio Russo, " La mia Corigliano". Clicca qui per un breve assaggio di lettura

 

 

Un Libro di Carmine De Luca, "Alla ricerca dei giochi perduti". Il fascino dei giochi di una volta : Staccia, Barattolo e Carburo-La Stoppa-Il Cerchio-Al Nascondino...

Clicca qui per un breve assaggio di  lettura

Un Libro di Gabriele Meligeni "Frammenti fra Arte e Ideologia 1972-1985"

Una raccolta, come dice l'autore, di impressioni, caratteri, contenuti sociali e culturali di attivisti, consiglieri comunali e amministratori del Comune di Corigliano C. dal 1972 a 1985.

Clicca qui per un breve assaggio di disegni

 

 

Un Libro di Antonio Russo "L'Acquanova" Giuochi, Filastrocche, Canzoni e Poesie Popolari Coriglianesi

(Luglio 1977).

Clicca qui per un breve assaggio di lettura

 

 

Un Libro di Antonio Russo "  'A Purtella  " Vecchie Tradizioni Popolari Coriglianesi

(1986)

Clicca qui per un breve assaggio di lettura

 

Un Libro di Antonio Russo "  'A Citatella  " Raccolte di di vecchie Poesie Coriglianesi, come seconda parte del Libro "L'Acquanova"

(1989)

Clicca qui per un breve assaggio di lettura

 

Un Libro di Enzo Cumino "Devozione Popolare a Corigliano "

Preghiere per un anno

(1989)

Clicca qui per un breve assaggio di lettura

 

 

Francesco Maradea - Poetica "Opera Omnia"  Una raccolta di Poesie del grande Francesco Maradea

Clicca qui per un breve assaggio di lettura

 

Luigi De Luca - Corigliano Medievale (dalle origini alla fine del XII secolo) con una lettura della "carta rossanese".

Corigliano Calabro si denominò semplicemente Corigliano fino al 22 Gennaio 1863, data del R.D. n.1140 in seguito al quale prese il nome che porta tuttora.

Cliccare qui per un breve assaggio di lettura.

Un libro di Giulio Iudicissa "Proverbi e Detti a Corigliano Calabro"

 

"...I proverbi sono un vero e proprio genere letterario che fissa, in formula breve e con moduli ben precisi, norme e pensieri derivanti dall'esperienza, talora simili pur nella grande varietà delle culture, talora contradditori...."

 

Cliccare qui per un breve assaggio di lettura

 

Un Libro di Mario Candido " Beni Ambientali Architettonici e Culturali di un centro minore del Sud : Corigliano Calabro" Una grande opera che descrive il territorio comunale di Corigliano Calabro.

Clicca qui per un brevissimo assaggio di lettura

Un Libro di Tommaso Mingrone e Vincenzo Romio : L'Istituzione del Liceo Scientifico di Corigliano - Memoria per i settanta anni di vita (1939-2009)

E' uno studio molto importante di due bravi docenti circa le vicende che condussero all'istituzione del Liceo Scientifico "F. Bruno"

 

Clicca qui per un brevissimo assaggio di lettura

Un Libro di Giovanni Cozzolino : San Francesco di Paola e l'Ordine dei Minimi" a Corigliano Calabro (1476-2010)

Un libro molto interessante "che attraverso la rivisitazione di cinque secoli di storia,è orientato a capire ermeneuticamente l'animus religioso di una comunità"

 

Clicca qui per un breve assaggio di lettura

 

Un Libro di Enzo Cumino : A piccoli passi... verso il sapere.

Un documento molto importante riguardante la "Nascita e Sviluppo della Scuola Elementare in Corigliano Calabro"

 

Cliccare qui per un breve assaggio di lettura

Un Libro di Giulio Iudicissa : Coriglianesi

 

(Nota dell'autore : Molti sono i Coriglianesi, che nel corso dei secoli lasciarano alla città il segno della loro virtù. Lo fecero, spesso, con lo studio perseverante, a volte, con lperoismo straordinario, in alcuni casi, con la sofferenza più profonda)

 

Cliccare qui per un breve assaggio di lettura 

Un libro di Enzo Cumino : Storia di Corigliano Calabro
Cosi l'autore nella sua prefazione : "... Animato da questo intento, offro questo mio contributo alla attenzione di chi ha a cuore il bene di Corigliano e soprattutto dei giovani, cui è affidato, nel prossimo futuro, il compito non lieve di salvaguardare il patrimonio artistico e culturale esistente e di costruire una città veramente a misura d'uomo."
Cliccare qui per un breve assaggio di lettura 

Un libro di Ernesto Paura : Il Fenomeno del 1993

Dalla presentazione : Il lavoro di Ernesto Paura è la narrazione minuziosa, oggettiva e lineare degli avvenimenti politico-amministrativi che, a Corigliano, nella più grande città della Sibaritide, hanno determinato una vera e propria convulsione politica ed hanno reso possibile e concreto ciò che, per lungo tempo, nella dialettica politico-amministrativa, sembrava-e lo è stato realisticamente- un sogno, cullato da gruppi minoritari assolutamente ininfluenti nella vita politica cittadina....
Cliccare qui per un breve assaggio di lettura

Un libro di Francesco Scarcella : Corigliano Calabro tra Storia e Politica dal 1944 ad oggi. 

Il giovane autore in questo libro presenta alcuni dati importanti sulla città di Corigliano Calabro da un punto di vista storico, sociale ed economico, soffermandosi analiticamente sui risultati elettorali e indicando i dati socio-anagrafici dei consiglieri comunali,degli assessori e dei sindaci. Nell'ultima parte del libro l'autore ricostruisce la storia dei principali partiti politici italiani.

Cliccare qui per un breve assaggio di lettura

Un libro del Prof. Francesco A. Arena : Francesco Dragosei.

Il libro , a cura del  Prof. Salvatore Arena, figlio di Francesco A., è una testimonianza storica di uno dei più grandi personaggi della mia Città : Francesco Dragosei. Il Cav. F. Dragosei fu giornalista e direttore del quindicinale “Il Popolano”, direttore e fondatore della Banda musicale cittadina per circa 40 anni, sindaco, assessore, consigliere comunale al Comune di Corigliano per oltre 35 anni, editore, creò la prima tipografia a Corigliano, ioniere del cinema … 

Cliccare qui per la lettura della prima parte del libro

Un libro del Prof. Francesco A. Arena : Fortunato Bruno.

Il libro, a cura , del prof. Salvatore Arena, figlio di Francesco A., ricorda la grande figura del Prof. Fortunato Bruno, docente dal dal 1901 fino al 1937 al Liceo Scientifico "Garopoli" di Corigliano Calabro. Fu anche Rettore del Convitto annesso al Ginnasio e, nel 1921, subentrò all'esimo prof. Benedetto Leoni, come Preside dello stesso "garopoli", carica ed insegnamento che conservò fino al suo collocamento in pensione. Cliccare qui per la lettura della prima parte del libro

Un libro del preside Antonio Siinardi : Gente del Sud. In questi racconti "affiorano le radici e le memorie d'un tempo storico oramai trascorso - e forse troppo frettolosamente rimosso - ma vengono a galla altresì tutti i problemi sociali della nostra regione che, lungi dall'essere risolti, attanagliano tutt'ora, aggravandolo,il tessuto sociale ed economico dell'intero Sud" L'autore precisa che i personaggi e i luoghi sono da lui inventati.

Cliccare qui per un breve assaggio di lettura